Support & Downloads

Quisque actraqum nunc no dolor sit ametaugue dolor. Lorem ipsum dolor sit amet, consyect etur adipiscing elit.

s f

Contact Info
198 West 21th Street, Suite 721
New York, NY 10010
youremail@yourdomain.com
+88 (0) 101 0000 000
Follow Us

Campionamenti microbiologici

Igiene degli Alimenti

Garantire che i propri prodotti alimentari siano privi di contaminazioni microbiologiche, oltre ad essere un requisito di legge, consente all’operatore del settore alimentare di verificare l’adeguatezza dei processi interni a cui sono sottoposti gli alimenti. Fanno parte dell’oggetto di controllo anche le superfici a contatto con gli alimenti e l’acqua impiegata nei processi.

Cosa possiamo fare noi di persona?

Consup può supportare la tua impresa nella definizione delle analisi necessarie per la verifica dei criteri di sicurezza alimentare e dei criteri di igiene del processo (Reg. CE 2073/2005)
I nostri esperti nello specifico si occuperanno di:

  • analizzare lo scenario di partenza (processi e prodotti alimentari interessati);
  • individuare i test microbiologici necessari in base all’analisi dei pericoli specifici delle matrici in questione;
  • redigere apposita Procedura (da allegare al Manuale di autocontrollo Haccp) comprendente modalità e frequenza dei campionamenti;
  • campionare le matrici da analizzare e conferirle presso il Laboratorio accreditato che eseguirà le analisi (prelievo di alimenti o acque, effettuazione di tamponi di superficie);
  • confrontare i risultati delle analisi microbiologiche con i limiti microbiologici di sicurezza (Reg. CE 2073/2005 e Reg. CE 1441/07);
  • individuare le azioni correttive necessarie in caso di superamento dei limiti microbiologici di igiene o di sicurezza.

Calcola il costo e il preventivo sarà immediato

Perché i campionamenti microbiologici sono importanti?

Gli operatori del settore alimentare devono garantire che tutte le fasi della produzione, della trasformazione e della distribuzione degli alimenti, sottoposte al loro controllo, soddisfino i pertinenti requisiti di igiene (Regolamento (CE) 852/2004). Nell’applicazione di queste misure di igiene si vede fare riferimento al Reg. CE 2073/2005, che stabilisce i criteri microbiologici per taluni microrganismi e le norme di attuazione che gli operatori del settore alimentare devono rispettare.

ANALISI MICROBIOLOGICHE SU ALIMENTI
I criteri di sicurezza alimentari vengono suddivisi nel Regolamento in:

  • Criterio di sicurezza alimentare: è un criterio che definisce l’accettabilità di un prodotto o di una partita di prodotti alimentari, ed è applicabile ai prodotti immessi sul mercato. Sono dei criteri che permettono di stabilire se un prodotto alimentare è sicuro oppure no. (Esempi: conteggio delle colonie aerobiche, Escherichia coli, Stafilococchi coag. Positivi, enterobatteriaceae, bacillus cereus.)
  • Criterio di igiene del processo: sono criteri che definiscono il funzionamento accettabile del processo di produzione. Questo criterio, che non si applica ai prodotti immessi sul mercato, fissa un valore indicativo di contaminazione al di sopra del quale sono necessarie misure correttive volte a mantenere l’igiene del processo di produzione in ottemperanza alla legislazione in materia di prodotti alimentari. (Esempi: Listeria monocytogenes; Salmonella, Escherichia coli, Istamina, Enterotossine stafilococciche).

TAMPONI DI SUPERFICIE
I tamponi servono per verificare l’adeguatezza dell’igiene del processo, in particolare servono per verificare l’adeguatezza dei processi di sanificazione. Si eseguono su superfici di lavorazione o, in generale, su tutti i materiali a contatto con gli alimenti.
È possibile effettuare anche tamponi sulle mani degli operatori, per la verifica dell’efficacia della procedura di lavaggio mani.

POTABILITA’ DELL’ACQUA
Attraverso analisi chimiche e microbiologiche si verifica la qualità dell’acqua utilizzata, in particolare di quella in uscita da impianti di trattamento. In caso di impianti di trattamento le analisi sono fondamentali per valutare l’efficacia delle manutenzioni svolte sull’impianto stesso.

Cosa puoi fare tu online?

Tramite la nostra piattaforma interattiva, Consup Cloud, è possibile velocizzare il percorso completando alcuni passaggi fondamentali. Nella fattispecie, con il tuo PC o tablet potrai subito:

  • Accedi al preventivatore automatico per la valutazione del piano di autocontrollo HACCP, compila la richiesta e calcola il prezzo;
  • Iscriviti alla demo gratuita di ConsUp Cloud;
  • Carica i documenti disponibili per la tua attività (elenco prodotti, schede tecniche, descrizione del ciclo produttivo, etc.);
  • Inviaci un’email per confermare l’avvenuto caricamento dei documenti e prenotare il tuo sopralluogo;

Preparati una pausa: saremo subito da te!