VALUTAZIONE DEL RISCHIO CHIMICO (D.LGS. 81/08 - TITOLO IX - CAPO I)

RISCHI PER LA SALUTE
ConsUP effettua la Valutazione del Rischio da esposizione ad agenti chimici secondo modalità di analisi riconosciute; in particolare si avvale del MODELLO MOVARISCH (Modello di Valutazione del rischio da agenti Chimici pericolosi per la salute ad uso delle piccole e medie imprese), approvato dai gruppi tecnici delle Regioni Emilia-Romagna, Toscana e Lombardia in applicazione alle Linee Guida del Titolo IX Capo I, D.Lgs. 81/08, proposte dal Coordinamento Tecnico per la Sicurezza nei luoghi di lavoro delle Regioni e delle Province autonome. Il Modello può essere applicato anche alle grandi imprese e prevede l’identificazione e il peso da assegnare ai parametri indicati dalla normativa. Nei casi richiesti ConsUP si occupa anche delle indagini tramite rilievi strumentali (campionamenti ambientali e personali):

  • individuazione delle aree e delle mansioni a rischio di esposizione;
  • campionamenti degli agenti pericolosi da parte di personale specializzato, secondo le indicazioni della UNI EN 689/97;
  • consegna dei campioni presso Laboratorio Accreditato di fiducia per le Analisi;
  • redazione specifica Relazione Tecnica relativa ai risultati delle analisi.

RISCHI PER LA SICUREZZA
Per la valutazione del rischio sicurezza dovuto alla presenza di agenti chimici pericolosi ConsUP si avvale della metodologa proposta nelle Linee Guida della Direttiva Agenti Chimici 98/24/CE. Il Livello di Rischio (LR) è dato da: LPO (Livello di Pericolosità Oggettiva) x LE (Livello di Esposizione) x LC (Livello di conseguenze).