VALUTAZIONE DEL RISCHIO DI ESPOSIZIONE A VIBRAZIONI (D.Lgs. 81/08 - Titolo VIII - Capo III)

Gli addetti qualificati di ConsUP, in possesso di idonee conoscenze nell’applicazione delle norme tecniche (UNI EN ISO 5349 parti 1 e 2, UNI EN ISO 2631, ISO 2631-5) e della metodologia di misura e di utilizzo della strumentazione, secondo i requisiti previsti dal D.Lgs. 81/08, effettuano sopralluoghi mirati in azienda per effettuare le misurazioni tramite Vibrometro fornito di Accelerometro, sottoposti a taratura, conformemente alle norme vigenti.
Le indagini strumentali sono volte a misurare le vibrazioni meccaniche trasmesse al sistema mano- braccio (HAV) ed al sistema corpo intero (WBV), per mezzo dei quali si determinano i livelli di esposizione professionale a vibrazioni di ciascun lavoratore A(8) in m/s2, ai fini della verifica del superamento dei valori di azione e di quelli limite..
I risultati delle indagini vengono presentate nella Relazione Tecnica che, oltre alla normativa tecnica, tiene conto anche delle Indicazioni operative fornite dal Coordinamento Tecnico Interregionale della Prevenzione nei luoghi di lavoro delle Regioni e delle Province autonome (CTIPLL), in collaborazione con l’INAIL.